La Scuola di Musica Popolare e Antica rappresenta una delle espressioni progettuali dell’Associazione Culturale di Promozione Sociale ArtMusique.

L’Associazione nasce il 6 Novembre 2013 dalla volontà di riscoprire e diffondere la musica e la danza, particolarmente quella popolare ed antica, quali strumenti per costruire dialogo e confronto.
Ogni popolo, infatti, possiede un linguaggio musicale proprio e specifico, fatto di suoni, ritmi, armonie, sonorità, strumenti, forme. Questi, a loro volta, riflettono le usanze, le credenze, i modi di pensare, l’ambiente, ecc… La musica e la danza, nel tempo, sono divenute voce di un’umanità senza confini. Da qui l’idea di una Scuola di Musica Popolare e Antica a Perugia.

In questa città, infatti, modello di convivenza pacifica tra differenti culture, non poteva mancare un polo didattico orientato alla valorizzazione delle diversità veicolate dalla musica e dalla danza.
Ciò favorisce la conoscenza reciproca ed il superamento di ogni barriera.
La musica, infatti, diventa strumento straordinario e contribuisce a creare umanità nuova, libera da pregiudizi e violenza.

Per quanto sopra ArtMusique propone corsi di:
• strumenti popolari
• strumenti antichi
• strumenti contemporanei
• danze del mondo
• canto

L’associazione desidera armonizzare gli obiettivi della formazione continua alla promozione e valorizzare del patrimonio artistico e culturale del territorio. Periodicamente, verranno proposti stages, convegni, seminari, manifestazioni, concerti, percorsi tematici,ecc… finalizzati all’aggregazione e alla diffusione della cultura popolare e antica. Quanto sopra, però, strutturato e organizzato in modo da esprimere al meglio le relazioni tra territorio - tradizioni culturali - specificità eno-gastronomiche, assicurando, quindi, una migliore visibilità della nostra città e della Regione Umbria in Europa e nel mondo . Siamo convinti che un tale approccio potrà contribuire anche al rilancio dell’economia e dell’occupazione.

ArtMusique intende, altresì, adoperarsi per creare un network con le associazioni culturali già attive e operanti nel territorio Perugino allo scopo di creare una “rete solidale” integrata, orientata allo sviluppo economico, culturale, e sociale del territorio Umbro ed in special modo della città e provincia di Perugia.